IL GALGO: UNA NOBILE BELLEZZA

Galgo

Il levriero, a differenza di tutte le altre razze canine, non è stato creato e selezionato dall’uomo, è un prodotto della natura praticamente esistente nei primi graffiti dell’alta Mesopotamia ed arrivato a noi praticamente intatto. L’uomo, che trasforma tutto, non ha sentito la necessità di trasformare il levriero.
Furono i primi animali a collaborare con l’uomo, è morbosamente attaccato al suo padrone, è pigro e adora dormire, ma è pronto a trasformarsi in un velocissimo cacciatore, sguardo attento e muscoli pronti allo scatto.
E’ tenero, affettuoso, riservato, mai invadente, discreta presenza al tuo fianco. E’ un cane maestoso, veloce come il vento e leggero come una piuma. Una delle razze piu’ venerate nell’antichità, al punto da esserne stata vietata la proprietà ai contadini e alla gente povera ad esclusivo uso di nobili e ricchi.

Oggi la sua virtuosità è anche la sua maledizione, un cane utile per le corse, per la caccia e per tutto cio’ che serve all’uomo per aumentare il suo reddito. Diventa un oggetto che una volta rotto inevitabilmente si getta.
Poche persone sanno cos'è un Galgo, il Galgo è il levriero spagnolo, usato indiscriminatamente dai cacciatori per la caccia alla lepre. Allevato in eccesso a fine stagione i piu fortunati vengono abbandonati, altri impiccati, decapitati, bruciati vivi, impalati o gettati ancora vivi nei pozzi ogni anno in tutta la spagna. Si parla di centinaia di cani, non di casi isolati.
Conosciuti anche come "i figli del vento" per le loro capacità di correre veloci sul terreno (uno spettacolo della natura) ma anche come "i cani del nulla" considerati oggetti, strumenti da lavoro o da usare per divertimento e da gettare quando non sono piu redditizi.
Condannati a morte già dalla loro nascita non conosceranno mai l'affetto, il calore di una casa, la comodità di un divano.

Meraviglioso cane da compagnia, veramente intelligente e sensibile, pulito e discreto, dolce, paziente e carino con bambini e anziani.
In Spagna ogni anno i numeri che riguardano gli abbandoni e la torture sono scandalosi. Noi non possiamo rimanere fermi.
E' per questo motivo che siamo particolarmente interessati a questa razza, cosi’ abbandonata e sottostimata da rendere i proprietari potenziali assassini.
Scoprire il levriero come animale da compagnia è un’esperienza unica. Solo chi ha avuto la fortuna di partecipare alla sua routine quotidiana può capire davvero un levriero.

Fonte: Galgos 112